IL POTENZIALE QUANTICO DEL CERVELLO

Scopri perché alcune persone riescono nella vita e altre no.
Riuscire nella vita, non è sempre dovuto alla fortuna, all’intelligenza o alla dedizione: spesso ciò che fa la differenza è la capacità di sfruttare l’intero potenziale nascosto del proprio cervello.
Fin da quando nasciamo, il nostro cervello accumula programmi mentali: istruzioni che ci dicono cosa fare e pensare in ogni situazione e che, con il tempo, iniziano ad essere eseguite in modo automatico (a livello inconscio).

Un meccanismo straordinario che ci permette di imparare e fare sempre più cose.

C’è un solo problema: se nel nostro cervello girassero le istruzioni sbagliate?

I programmi mentali agiscono su 3 livelli

LIVELLO 1: LIVELLO FISICO

Nel 1974 il dott. Clifton Meador disse al paziente Sam Londe che il suo cancro all’esofago era letale.
Sam morì dopo poche settimane ma l’autopsia riservò una sorpresa: il tumore era piccolo e troppo circoscritto per averlo ucciso.
Il dott. Meador dichiarò. “io pensavo che lui avesse il cancro, lui pensava di avere il cancro. Tutti intorno a lui pensavano avesse il cancro. Forse in qualche modo ho eliminato la speranza“
Ogni nostro pensiero si trasforma immediatamente in un messaggio biochimico (basti pensare alla paura che genera adrenalina) .
Il problema? Non siamo sempre coscienti dei nostri pensieri e, soprattutto, degli effetti che possono avere sul nostro corpo.

LIVELLO 2: LIVELLO MENTALE

Ti è mai capitato di dire: ecco, lo sapevo che andava così…
La verità non è che lo “sapevi che andava così”, è che è “andata così” proprio perché “lo sapevi”.
I Programmi Mentali sono auto confermanti: ciò significa che qualsiasi cosa pensi diviene la tua realtà.
Due amici camminano insieme: uno pensa che il mondo sia un posto amorevole, l’altro che sia pericoloso. Improvvisamente una macchina sbanda e rischia di investirli, solo all’ultimo riescono a schivarla.
Cosa dirà il primo? Questo conferma ciò che penso, il mondo è proprio un posto amorevole, ci siamo salvati per miracolo.
Cosa dirà il secondo? Questo conferma ciò che penso: il mondo è proprio un posto pericoloso, c’è mancato poco che morissimo…
Chi ha ragione dei due? Entrambi hanno ragione… in base ai loro programmi mentali. E a partire da quei programmi mentali scaturiranno decisioni diverse, futuri diversi, destini diversi.

LIVELLO 3: Livelli Sottili

Il premio Nobel per la Medicina 2008 Luc Montagnier ha da qualche tempo pubblicato uno studio: ha isolato e schermato due provette, una contenente acqua e una contenente dna.
Quella contenente il dna è stata irradiata in modo che la radiazione emessa arrivasse sulla provetta con l’acqua: meno di 24 ore dopo è apparsa nella provetta dell’acqua il dna presente nell’altra provetta.
Indirettamente il premio Nobel ha così dimostrato che il dna si può creare dal nulla utilizzando forme di energia.
La domanda è: se le frequenze possono creare il dna dal nulla, cosa possono fare quelle dei tuoi pensieri sulla tua vita?

«Rendi cosciente l’inconscio altrimenti sara l’inconscio 
a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino».
Carl Gustav Jung

Articolo tratto da: www.scienzaeconoscenza.it

About illuminaz