Io Sono, che cosa sono?

In un percorso di crescita ci si imbatte nella fatidica frase Io Sono, che dovrebbe rappresentare, se espressa dalla profondità di noi stessi, dalla nostra Anima, tutto ciò che siamo.

Il punto focale è che cosa siamo?

Spesso però non sappiamo che cosa siamo e se va bene, abbiamo forse una idea di che cosa vorremo essere.

Allora cerchiamo di definire che cosa siamo indicandolo e magari diciamo che:

  • Io sono luce;
  • Io sono amore;
  • Io sono gioia, ecc.

Qualsiasi cosa diciamo di essere in realtà è solo uno stato della personalità, non è l’Io Sono come espressione dell’Anima che riconosce se stessa.

Perché questo?

Perché se Io Sono, lo sono e basta.

Evito di definire ciò che non ha confini!

Evitò di comunicare agli altri ciò che sono, qualsiasi cosa sia!

L’Io Sono è un’espressione intima personale!

Esprimo l’Io Sono essendo azione manifesta di ciò che Sono. Chi mi vede quindi, percepisce ciò che Sono dalle mie azioni, dai miei comportamenti ed in base alla propria consapevolezza ha un’idea di ciò che vede.

Se comunico ad altri che cosa Sono significa che gli altri non lo vedono e che neanche io lo vedo in realtà ma lo vorrei vedere e vorrei che anche gli altri lo vedessero.

Se questo è il mio obiettivo allora, dato che le parole che usiamo possono avere un forte potere sulle convinzioni, posso iniziare a ripetere quello che voglio essere per spingere me stesso verso quel traguardo.

È una strada quella dell’uso delle affermazioni che però, essendo uno stato mentale, interagisce solo sul piano mentale e non può essere altrimenti dato che se lo fosse non ne parleremmo.

Infatti la parola usata per creare questa convinzione lavora sul piano fisico dato che è una elaborazione della mente, è un pensiero che ho sviluppato e che come tale è finito, limitato e sicuramente mi porterà ad esprimere, al massimo, una personalità che tende all’Io Sono.

Tale personalità mai però potrà essere l’Io Sono, non essendo ciò che sono arrivato ad essere l’espressione di Me Stesso ma la costruzione mentale di ciò che conosco utilizzata per divenire ciò che vorrei essere!

L’Io Sono è frutto di un lavoro interiore in cui si osserva ciò che umanamente siamo, si riconosce e si lavora per farlo trasmutare ad una vibrazione più elevata integrandolo in Sé evitando che resti quindi una dinamica umana.

Quando si avrà elevato ogni proprio aspetto umano e quindi risolto i propri conflitti, ciò che rimane è l’Io Sono.

L’Io Sono è l’insieme delle proprie parti trasmutate, amalgamate e integrate e quindi non più espressione della propria personalità umana ma espressione dell’Anima ripulita e liberata da ciò che fino al momento prima la teneva velata, nascosta e legata.

Buona Energia

 

di Roberto Fabbroni

 

 

 

Tags: ,

About Energia Cristica