La Donna delle Sette Fonti: racconto iniziatico tra tradizione e spiritualità

La Donna delle Sette Fonti, di Diego Manca, è un romanzo dedicato all’Acqua, allo Spirito di tutte le acque, alla Terra e alle sue energie risananti.

È un viaggio nella Sardegna arcaica in cui l’antico sapere, legato alla conoscenza delle Madre Terra e dei suoi segreti, vengono svelati con naturalezza e armonia nella scoperta della sua sacralità.

La Donna delle Sette Fonti è un romanzo che parla di Maria, giovane protagonista del romanzo, affetta da una grave malattia che minaccia di portarla alla morte.

Attraverso un percorso interiore a contatto con la natura, con le fonti sacre, con la potenza vitale dell’acqua e dell’energia della terra, la giovane donna intraprende un sentiero alla scoperta di se stessa che la porterà sulla via di guarigione sia del corpo che dell’anima.

L’acqua e la Terra sono le vere protagoniste di questo romanzo tutto al femminile in cui il culto e la sacralità della Dea Madre si esprime attraverso ogni elemento legato a questo percorso interiore.

L’acqua, l’elemento per eccellenza legato al femminile, rappresenta proprio la purificazione, la trasformazione e la guarigione.

La Donna delle Sette Fonti è un romanzo che ci invita alla sacralità della natura e alla consapevolezza di come ogni suo elemento ha un legame diretto con ogni essere umano la cui azione ha per risonanza, effetto sui mondi superiori.

È un libro che ci insegna la ritualità dei gesti quotidiani, l’importanza delle nostre azioni, l’ascolto interiore, il riconoscimento del nostro ruolo all’interno del Creato e ad avere il coraggio e la volontà di cambiare le nostre scelte per vivere una vita migliore in relazione con noi stessi e tutta la Creazione.

 

Al termine della Donna delle Sette Fonti viene trascritta una preghiera sulle acque che vi condivido, come invito per tutti a percorrere la propria strada di guarigione sia interiore che verso la Madre Terra.

Teresa Columbano – Associazione Nuova Terra –

Preghiera a tutte le sacre acque di Hyemeyohsts Storm
(Autore di sette frecce)

Comincerò la mia preghiera alla Sacra Acqua dicendoti, mia Famiglia Terrestre, che io penso che non ci sia Sorgente di Vita e di umana continuità più preziosa della Pura e Preziosa Acqua. Dobbiamo fare tutto quello che possiamo per mettere fine all’inquinamento della nostra Acqua – in ogni parte della Terra.

Sacri Pozzi, Sacra Acqua, Sacre Sorgenti, Sacri Fiumi, Sacri Laghi e Sacri Bagni, noi umane ed umani Vi ricordiamo e nuovamente Vi chiameremo preziose. Un tempo tutte noi umane, ed umani, vi chiamavamo le nostre Guaritrici le nostre Amiche ed i nostri luoghi Sacri. Le nostre antiche ed i nostri antichi venivano da Voi per chiare Divinazioni e per purificare la loro Essenza.

Molte delle nostre e nostri insegnanti furono battezzate nella Tua Sostanza Acqua. Di sicuro, Sacra Acqua tutte noi creature, piccole e grandi, siamo nate tutte dal tuo grembo l’Acqua della Vita.

Sacra Acqua, alcune persone che si autodefinivano “esperti di dio” cominciarono ad isolarsi dalla Vita e dalla ragione e dal senso della Tua Sacra Sostanza di Terrena esistenza. E questi uomini arroganti, con la loro “moralistica vendetta”, predicarono l’odio per la Vita. Tristemente, furono questi uomini scoraggiati che insegnarono alla gente ignorarTi, Sacra Acqua.

Sacra Acqua il tuo amorevole tocco di Spirito purificatore fu dimenticato nella frenetica corsa al potere di questi uomini dei tempi andati. 
Sacra Acqua il credere in una “autorità” cartacea ed in un “dio-libro” limitato alla stampa, cominciò a distruggere tuo il senso di Amore e di lealtà verso la Vita. Non vi è Acqua vivente nelle aride pagine dei libri. Non ci volle molto perché ognuno cominciasse a perdere il rispetto per ciò che è prezioso, Sacra Acqua. E adesso il corpo della Tua Oceana sta morendo, e tutti cominciano ad avere paura. Noi abbiamo inquinato le Tue Correnti, la Tua Pioggia, la Tua Neve e la Rugiada del mattino, i Tuoi Pozzi, le Tue Sorgenti, i Tuoi Laghi e persino la tua Fonte Sotterranea, il Cuore profondo della nostra Madre Pianeta.

Le nostre ed i nostri Capi Zero insegnano che Tu, Sacra Acqua, sei la Figlia dell’Alba e che Tu nascesti dal Grembo della nostra Terra. Loro dicono che il cuore in fusione della nostra Madre e Padre Terra ti Crea, Pura Acqua, nel suo Grembo dell’Inizio – al centro del nostro pianeta. E a noi è stato insegnato che siamo stati fatti dalla Tua Sorgente. Noi umane ed umani siamo in gran parte Acqua. Siamo composti per il novantotto per cento della Tua Sacra Sostanza.

Divina Pura Acqua, come le nostre antenate ed i nostri antenati prima di noi, noi ritorneremo a te e laveremo il nostro viso nella Tua Essenza di pulizia. Noi Ti pregheremo e sapremo che Tu sei la Sacra Sorgente della Vita. Con Te noi condivideremo le nostre lacrime di gioia e di dolore. Noi ricorderemo che Tu ci hai dato le nostre lacrime. Noi pioveremo con Te quando piangiamo e pioveremo con te quando sorridiamo. Tu sei il nostro miracolo sanguigno e noi ti chiamiamo Sacra.

Noi ti mandiamo la nostra voce in rinnovamento ed amore e ringraziamento, Sacra Acqua, per la Tua cura meravigliosa. Noi ricorderemo, Sacra Acqua, la tua Presenza nel Grembo della nostra Madre Terra. E ricorderemo che Tu, Sacra Acqua, sei la vera sostanza della Sacra Vita e dell’inizio dell’Umanità e la nostra vera sopravvivenza. 

 

About illuminaz