Le soglie

Ci sono due soglie, una della nostra dimensione, l’altra quella della via della luce.

La distanza tra le due soglie è minima, è come un velo che si può togliere solamente se lo vogliamo intensamente.

La paura è il freno maggiore che non ci fa oltrepassare il velo, la certezza della materialità e della nostra vita terrena contro la sensazione di quanto tutto è effimero e che  solo la nostra anima resti nel mondo della luce.

Eppure la beatitudine che si prova nel passare oltre non ha eguali, una pace cristallina, una sensazione di leggerezza e di eternità , una voglia di non tornare…..

Quando perdiamo una persona cara il desiderio incontenibile di entrare in contatto con lei cancella ogni paura e ogni freno inibitore.

E’ il momento in cui siamo aperti alle esperienze extra sensoriali , in cui riusciamo a “vedere” e “sentire”,   in cui  siamo effettivamente “liberi”.

In quel momento le distanze tra i due “mondi” sono azzerate, e capiamo che siamo un tutt’uno, un amore con-diviso e la gioia è immensa.

 

About Daniela Abbate

Nata a Milano ora vive a Pordenone. E' master Reiki, Pranic healer, cristallo terapeuta e ha seguito corsi di sciamanesimo e medianità. Ha pubblicato un libro di canalizzazioni "Gocce di Infinito " Fabbroni edizioni